Il nostro Osservatorio tutelato dalla Regione!

La Giunta regionale lombarda riconosce ufficialmente il “Gabriele Barletta” come Osservatorio da difendere, in base alla Legge Regionale 17/2000.


Il Giorno15 dicembre 2006[singlepic id=476 w=250 h=200 float=]Cernusco in Folio21 dicembre 2006 [singlepic id=474 w=250 h=200 float=]


Nella seduta del 15 dicembre 2006 la Regione Lombardia ha deliberato l’inserimento dell’Osservatorio Astronomico Civico “Gabriele Barletta” nell’elenco degli osservatori amatoriali e professionali da proteggere dall’inquinamento luminoso.

Si tratta di un riconoscimento importante da parte delle istituzioni. E’ il coronamento di un lavoro paziente e meticoloso svolto in questi ultimi tre anni dal nostro presidente Marco Perego, con il supporto insostituibile di Cielobuio – Coordinamento per la protezione del Cielo Notturno, rappresentato da Diego Bonata.


Fascia di rispetto di 10 km


Comuni della provincia di Milano rientranti nella fascia di rispetto del nostro Osservatorio


Agrate B.; Arcore; Bellinzago L.; Bresso; Brugherio; Burago M.; Bussero; Cambiago; Caponago; Carugate; Cassina de’ Pecchi; Cavenago B.; Cernusco s/N; Cinisello B.; Cologno M.se; Concorezzo; Cormano; Cusano M.; Gessate; Gorgonzola; Liscate; Lissone; Mediglia; Melzo; Milano; Monza; Muggiò; Pantigliate; Peschiera B.; Pessano c.B.; Pioltello; Pozzuolo M.; Rodano; San Donato M.se; Segrate; Sesto S.G.; Settala; Vedano L.; Vignate; Villasanta; Vimercate; Vimodrone.

Nota: contrassegnati in grassetto i Comuni che fino ad ora non rientravano in alcuna fascia di rispetto.

Mostra la mappa della Lombardia

Il testo integrale della delibera (PDF)


Che cos’è l’inquinamento luminoso


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + 13 =