Marte protagonista!

L’8 aprile il pianeta Marte ha raggiunto il punto più vicino alla Terra (opposizione). Il fenomeno si ripete ogni due anni. Pubblichiamo qualche foto delle nostre…


13 aprile



Marte dopo l’opposizione
Tre riprese ottenute nell’arco di un paio d’ore di aria calma.
Quella centrale è la migliore ed è ingrandita del doppio rispetto alle altre due.
Oltre ai dettagli ricavabili dalla mappa sottostante si notano bene anche le foschie atmosferiche al bordo planetario e sulla superficie di Hellas.
Il seeing è stato anche fino a 7/10 ma poi si è rapidamente degradato. La trasparenza ottima e Marte abbastanza alto (40°) sopra l’orizzonte hanno permesso tempi rapidi nella ripresa.


6 e 7 aprile



Rotazione del pianeta


31 marzo


Rotazione del pianeta


30 marzo


Foto scattata utilizzando il telescopio di Gabriele Barletta (Meade LX200)


28 marzo


Questa non sarà un’opposizione molto grande, occorre infatti aspettare il 2018, ma già la prossima del 2016 sarà più favorevole.


15 marzo


Marte si avvicina all’opposizione


7 marzo


Nonostante il seeing scarso alcuni dettagli del disco planetario appaiono abbastanza chiaramente e possono essere riconosciuti nell’area evidenziata della mappa sottostante.
Si notano le foschie atmosferiche su entrambi i lati, in particolare a sinistra dove il sole sorge.


Mappa interattiva di Marte

mars-profiler
La mappa mostra l’emisfero di Marte rivolto verso Terra in relazione alla data e all’ora inserita, oltre al tipo di telescopio utilizzato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − 9 =