Mercurio, Venere e Giove danzano al tramonto

Alla fine di maggio, Mercurio, Venere e Giove sono prospetticamente vicini tra loro, bassi sull’orizzonte occidentale. Grazie alla loro spiccata luminosità, Venere e Giove ci aiutano nell’individuazione di Mercurio, meno appariscente e più debole alla luce del tramonto.
Nell’arco di pochi giorni si verifica quindi una rapida sequenza di congiunzioni:

Mercurio – Venere (25 maggio);
Mercurio – Giove (27 maggio);
Venere – Giove (28 maggio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 − 6 =