Quali sono le potenzialità del nuovo telescopio di 40 cm di diametro che è stato acquistato dall\’associazione

Le potenzialita’ astronomiche sono legate essenzialmente al diametro e il 40 cm ci garantisce un potere risolutivo di 0,28 secondi d’arco e una magnitudine limite visuale dalla pianura di 14,9 . Nella tabella in coda all’articolo che trova a questo link “http://www.astrofilicernusco.org/wp/?p=4019” ci sono le altre caratteristiche tecniche e alcune note sul calcolo della magnitudine. Ma la vera “potenza” di uno strumento trasportabile con diametro generoso e’ la capacita’ di mostrare al primo colpo d’occhio sia ai nuovi soci che al pubblico occasionale la bellezza degli oggetti celesti: basta ammirare un ammasso globulare per rimanere “folgorati”. Se poi il cielo e’ quello di montagna qualunque neofita potra’ vedere i filamenti sottili del “velo nuziale” nel Cigno o le spirali della galassia M51 e, in abbinamento con la montatura GOTO, “passeggiare” tra le galassie dell’ammasso della Vergine o della Chioma di Berenice. Quindi il vero scopo di questo acquisto e’ quello di avvicinare le persone alla passione per l’Astrononia, come vuole lo statuto della nostra associazione.